Preghiere di riparazione

al Preziosissimo Sangue

PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU'

(festa il 1 luglio)

Il Sangue, è descritto nella Bibbia come un importante elemento della vita.

"La vita di una creatura risiede nel sangue" (Levitico 17,11).

L'AMORE DI NOSTRO SIGNORE

Si è immolato per noi!

La devozione al Preziosissimo Sangue è una delle più commoventi, poiché ci ricorda la sua passione e l'infinito amore col quale ha sacrificato la sua vita e ha versato tutto il suo Sangue, quale prezzo del nostro riscatto. Devozione ammirabile di S. Paolo, di S. Caterina da Siena, di Padre Dehon e di tanti altri santi... Consideriamo l'amore di Gesù Cristo che versa il suo Sangue per noi; la potenza e i frutti del prezioso Sangue; i doveri che abbiamo verso di esso. Seguiamo il Signore in tutte le diverse fasi della sua acerba passione e vediamo l'amore e la generosità con cui si è immolato per noi. Il Figlio diletto di Dio, l'agnello senza macchia, il creatore di tutte le cose, si offre vittima espiatrice per le sue creature, per i peccatori, per i tanti ingrati... Ecco l'amore che Gesù ci ha portato. Ha detto chiaramente: «Non vi è amore più grande di colui che dà la sua vita per i suoi amici...». Su queste parole S. Bernardo aggiunge: «Eppure, o Signore, hai trovato un mezzo per fare di più, hai donato la tua vita per i nemici. Eravamo tuoi nemici: tu, morendo per noi, ci hai riconciliati a te e con l’Eterno Padre».

Che cosa il Signore ci offre? Non dell'oro, né dell'argento, sarebbe stato un riscatto indegno di un'anima; non la vita di un uomo, sarebbe stato un riscatto insufficiente ma il suo Sangue divino. Dare i propri beni, le proprie sostanze è già un segno di grande amo re: dare il proprio sangue è un atto eroico perché il sangue è la vita, ed è ciò che l'uomo ha di più nobile e di più caro... S. Pietro scriveva: L'oro e l'argento sono materie corruttibili: la vita umana in sé considerata - e indipendentemente dal peccato - davanti a Dio è una cosa fragile e di poco valore... Il Sangue di Gesù Cristo, sangue di un Dio, è più prezioso che non tutti i tesori della terra: la sua vita è la vita stessa di un Dio, e quindi ha un valore infinito: anche l'offerta di un tal sangue, di una tale vita sarà pure d'un prezzo infinito.

Lo ha versato per amore nostro... per salvarci dalla divina giustizia, per lavare i nostri peccati: senza effusione di sangue non vi è remissione... Il sangue di Abele gridava vendetta: quello di Cristo grida misericordia, intercede per noi poveri peccatori, e fino alla fine del mondo avrà la potenza di restituire l'innocenza e la santità alle anime degli eletti.

Potenza e frutti del Prezioso Sangue

Il Sangue di Cristo versato per noi è la più viva manifestazione della nostra profonda miseria, e dall'altra della giustizia, della bontà e della misericordia di Dio. Ci fa comprendere la grandezza dell'amore di Cristo... la virtù dei sacramenti... le ricchezze della Chiesa. Continuamente grida per noi a Dio come un potente intercessore, e fa scendere sull'uomo debole e colpevole mille grazie e benedizioni. Non si può pensare a tutto questo, senza sentirsi accrescere la fede, la riconoscenza e l'amore... Ci hai redenti, o Signore, con il tuo Sangue e ci hai resi degni del regno di Dio.

Il Sangue di Cristo ci fa comprendere la necessità della penitenza, della mortificazione, del sacrificio per non rendere inutili ed infeconde tante fatiche che ha sostenuto e tanto amore che ci ha donato. Qui sta l'essenza dello spirito cristiano: senza di questo, non vi è né santità, né salvezza. Questo è il vero spirito di Cristo, che ha fatto un comando formale della penitenza... «Chi vuol venire dietro di me, rinneghi se stesso... » e ce ne ha dato l'esempio in tutto il corso della sua vita. La vita di Cristo fu una croce, ed un continuo martirio. Non lo si vuol intendere questo impareggiabile insegnamento. Lo spirito del mondo è opposto a quello di Cristo. Il culto del piacere, il materialismo, lo spirito paganeggiante hanno invaso tutte le classi sociali. Il Sangue di Cristo, versato con tanta genuinità ed amore, ha una forza, una eloquenza meravigliosa per richiamare alla nostra mente la necessità della penitenza e del distacco dalle cose della terra, e per farci apprezzare ed amare la nobiltà e la bellezza dello spirito di sacrificio.

Il Sangue di Cristo, offerto sui nostri altari, ha una potenza straordinaria, sia che venga offerto per i bisogni della Chiesa, o per la conversione dei peccatori, o a sollievo delle anime del purgatorio, sia per domandare grazie individuali, o a favore del prossimo. Diceva S. Tommaso: «Quando a Dio offriamo il Sangue del suo Figliuolo, noi gli diamo molto di più di quello che gli domandiamo». Che cosa dobbiamo fare per venerare degnamente ed adorare questo Divin Sangue? Adoriamolo nel S. Sacrificio della Messa. E presente sui nostri altari. Qui potentemente intercede per noi, e ci ottiene grazie e benedizioni celesti. Assistiamo alla S. Messa con fede, con fervore, con raccoglimento... Pensiamo all'abbondanza delle grazie, che dall'altare partono e vanno a diffondersi su tutta la Chiesa, e sui fedeli che vi assistono con devozione.

Onoriamolo con la penitenza. Qui la santa assoluzione lo fa discen dere sulle anime ben preparate, le lava, le purifica, e le abbellisce. Acco stiamoci al confessionale con cuore pentito, immergiamoci in questo ba gno salutare, per essere liberati dai tanti nostri peccati e miserie.

IN ONORE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE

«O Sangue di Gesù, prezzo infinito di riscatto dell’universo, bevanda e lavacro delle nostre anime, che difendi la causa dell’umanità dinanzi al trono della suprema misericordia, noi ti adoriamo. Vorremmo, per quanto è possibile, compensarti dell’ingratitudine e degli oltraggi, che ricevi continuamente dai tanti peccatori, soprattutto da quanti ardiscono bestemmiarti. O Sangue di redenzione e di vita, di unità e di pace, sorgente di grazia e pegno di vita eterna, fa'che tutti i cuori e tutte le lingue ti possano lodare, benedire e ringraziare ora e sempre».

(tratto da: http://www.preghiereagesuemaria.it)

CONSACRAZIONE AL SANGUE DI GESU' CRISTO

Signore Gesù che ci ami e ci hai liberati dai nostri peccati con il tuo Sangue, Ti adoro, Ti benedico e mi consacro a Te con viva fede. Con l'aiuto del tuo Spirito m'impegno a dare di tutta la mia esistenza, animata dalla memoria del tuo Sangue, un servizio fedele alla volontà di Dio per l'avvento del tuo Regno. Per il tuo Sangue versato in remissione dei peccati, purificami da ogni colpa e rinnovami nel cuore, perché risplenda sempre più in me l'immagine dell'uomo nuovo creato secondo giustizia e santità. Per il tuo Sangue, segno di riconciliazione con Dio tra gli uomini, rendimi docile strumento di comunione fraterna. Per la potenza del tuo Sangue, prova suprema della tua carità, dammi il coraggio di amare Te e i fratelli fino al dono della vita. O Gesù Redentore, aiutami a portare quotidianamente la croce, perché la mia goccia di sangue, unita al tuo, giovi alla redenzione del mondo. O Sangue divino, che vivifichi con la tua grazia il corpo mistico, rendimi pietra viva della Chiesa. Dammi la passione dell'unità tra i cristiani. Infondimi nel cuore grande zelo per la salvezza del mio prossimo. Suscita nella Chiesa numerose vocazioni missionarie, perché a tutti i popoli sia dato di conoscere, amare e di servire il vero Dio. O Sangue preziosissimo, segno di liberazione e di vita nuova, concedimi di preservare nella fede, nella speranza e nella carità, perché, da Te segnato, possa uscire da questo esilio ed entrare nella terra promessa del Paradiso, per cantarti in eterno la mia lode con tutti i redenti. Amen.

CORONCINA DI UNIONE E RIPARAZIONE AL CUORE DI GESU’

O Dio vieni a salvarmi,
Signore vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre…

Sui grani grossi della corona del Rosario:
“Eterno Padre, ricevi il Sangue Divino che Gesù Cristo Figlio tuo ha sparso nella sua Passione. Per le sue Piaghe, per il suo Capo trapassato di spine, per il suo Cuore, per tutti i suoi Meriti, perdona alle anime e salvale”

Sui grani piccoli:
Cuore di Gesù, mi unisco alla tua intima unione con il Padre celeste.

Gloria al Padre...

In fine:
Preghiera dell’Angelo dettata ai Pastorelli di Fatima
Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo, 
ti chiedo perdono per coloro che non credono, 
non adorano, non sperano, e non ti amano.

Santissima Trinità, Padre, Figlio, e Spirito Santo: ti adoro profondamente e ti offro il preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli della terra in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi e delle indifferenze con cui Egli stesso viene offeso. E per i meriti infiniti del suo,Sacratissimo Cuore e per intercessione del Cuore Immacolato di Maria, ti chiedo la conversione dei poveri peccatori.

CORONA ALLE  SANTE PIAGHE DI GESU’

“Ecco le mie Piaghe, aperte sulla Croce per riscattare il mondo dalla morte eterna e ridonargli la vita! Sono esse che ottengono misericordia e perdono a tante anime che provocano la collera del Padre mio. Sono esse che d’ora in poi daranno luce, forza e amore”.     (Gesù a suor Josefa Menendez)

Si inizia con le seguenti preghiere:
1) Gesù Divin Redentore, sì misericordioso per noi e per il mondo intero. Amen.
2) Dio Santo, Dio Forte, Dio Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero. Amen.
3) Grazia e Misericordia, o mio Dio, nei pericoli presenti, coprici col tuo Sangue preziosissimo. Amen.
4) O Padre Eterno, usaci misericordia per il Sangue di Gesù Cristo Tuo unico Figlio, usaci misericordia, noi te ne scongiuriamo. Amen, Amen, Amen.

Si usi la Corona del Rosario
Su i grani piccoli dell'Ave Maria si dice: 
Gesù mio, perdono e misericordia, per i meriti delle tue Sante Piaghe.

Sui grani grossi del Padre Nostro si dice:
Eterno Padre, Ti offro le Piaghe di Nostro Signore Gesù Cristo, per guarire quelle delle anime nostre e delle anime del purgatorio.

Terminata la corona si ripete 3 volte:
Eterno Padre, ti offro le Piaghe di Nostro Signore Gesù Cristo, per guarire quelle delle anime nostre e delle anime del purgatorio.

LITANIE DE PREZIOSISSIMO SANGUE

Signore, pietà

Cristo, pietà

Signore, pietà

Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici

Padre celeste, Dio abbi pietà di noi

Figlio Redentore del mondo che sei Dio, abbi pietà di noi

Spirito Santo che sei Dio, abbi pietà di noi

Santa Trinità, unico Dio salvaci

Sangue di Cristo, Unigenito dell’Eterno Padre salvaci

Sangue di Cristo, Verbo di Dio incarnato salvaci

Sangue di Cristo, della nuova ed eterna alleanza salvaci

Sangue di Cristo, scorrente a terra nell’agonia salvaci

Sangue di Cristo, profuso nella flagellazione salvaci

Sangue di Cristo, stillante nella coronazione di spine salvaci

Sangue di Cristo, effuso sulla croce salvaci

Sangue di Cristo, prezzo della nostra salvezza salvaci

Sangue di Cristo, senza il quale non vi è perdono salvaci

Sangue di Cristo, nell’Eucaristia bevanda e lavacro delle anime salvaci

Sangue di Cristo, fiume di misericordia salvaci

Sangue di Cristo, vincitore dei demoni salvaci

Sangue di Cristo, fortezza dei martiri salvaci

Sangue di Cristo, vigore dei confessori salvaci

Sangue di Cristo, che fai germogliare i vergini salvaci

Sangue di Cristo, sostegno dei vacillanti salvaci

Sangue di Cristo, sollievo dei sofferenti salvaci

Sangue di Cristo, consolazione nel pianto salvaci

Sangue di Cristo, speranza dei penitenti salvaci

Sangue di Cristo, conforto dei morenti salvaci

Sangue di Cristo pace e dolcezza dei cuori salvaci

Sangue di Cristo, pegno della vita eterna salvaci

Sangue di Cristo, che liberi le anime del purgatorio salvaci

Sangue di Cristo, degnissimo di ogni gloria ed onore salvaci.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, perdonaci o Signore

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, ascoltaci o Signore

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

Ci hai redenti, o Signore, con il tuo Sangue E ci hai fatti regno per il nostro Dio.

Preghiamo: Eterno Padre, ricevi per mezzo del Cuore addolorato di Maria, il Sangue divino che Gesù Cristo, Figlio Tuo, ha sparso nella Sua Passione; per le Sue Piaghe, per il Volto sfigurato, per il Suo Capo trapassato di Spine, per il Cuore straziato, per la Sua Agonia nel Getsemani, per la Piaga della Spalla; per la Sua Passione e Morte, per tutti i meriti Suoi Divini e per le Lacrime e Dolori di Maria Corredentrice: perdona le anime e salvaci dall'eterna dannazione.

PREGHIERE

PREGHIERA AL PREZIOSISSIMO SANGUE

Signore Gesù Cristo, che ci hai redenti con il tuo Sangue prezioso, noi ti adoriamo! Prezzo infinito del riscatto dell'universo, mistico lavacro delle anime nostre, il tuo Sangue divino è il pegno della nostra salvezza presso il Padre misericordioso. Sii sempre benedetto e ringraziato, Gesù, per il dono del tuo Sangue, che con Spirito di amore eterno hai offerto fino all'ultima stilla per farci partecipi della vita divina. Il Sangue, che hai versato per la nostra redenzione, ci purifichi dal peccato e ci salvi dalle insidie del maligno. Il Sangue della nuova ed eterna alleanza, nostra bevanda nel sacrificio eucaristico, ci unisca a Dio e tra di noi nell'amore, nella pace e nel rispetto di ogni persona, specialmente dei poveri. O Sangue di vita, di unità e di pace, mistero d'amore e sorgente di grazia, inebria i nostri cuori del Santo Spirito. Signore Gesù vorremmo compensarti delle ingratitudini e degli oltraggi, che ricevi continuamente dai peccati delle tue creature. Accetta la nostra vita in unione con l'offerta del tuo Sangue, perché possiamo completare in noi ciò che manca alla tua passione per il bene della Chiesa e per la redenzione del mondo. Signore Gesù Cristo, fa' che tutti i popoli e tutte le lingue ti possano benedire e ringraziare qui in terra e nella gloria dei cieli con il canto di lode: «Ci hai redenti, o Signore, con il tuo Sangue e hai fatto di noi un regno per il nostro Dio». Amen.

OFFERTA QUOTIDIANA DEL PREZIOSISSIMOMO SANGUE

Eterno Padre ti offro per le mani purissime di Maria Corredentrice il Sangue Preziosissimo di Gesù, sparso generosa mente nella Passione e ogni giorno sugli altari; unisco le preghiere, le azioni, le sofferenze mie di questo giorno, secondo le divine intenzioni della Vittima Santa, in isconto dei miei peccati, per la conversione dei peccatori, per i bisogni della S. Chiesa. In particolare te l'offro: (qui si formula l'intenzione particolare che può essere quella dell'apostolato della preghiera o altra a proprio piacere).

PER UNA PERSONA CARA AMMALATA

O Signore Gesù, tu sei il medico divino che guarisce le piaghe dell'anima e quelle del corpo. Ti raccomando la cara persona di... (nome) che giace sul letto del dolore. Per i meriti del tuo Sangue, preziosissimo degnati di ridargli la salute. Gloria al Padre...

Signore nostro, Gesù, che sempre pietoso verso le umane miserie, sanasti ogni sorta di infermità, muovi a compassione di questa cara persona che sta soffrendo per questa malattia. Per i meriti del tuo Sangue Preziosissimo liberala da ogni male. Gloria al Padre...

Signore nostro, Gesù, tu hai detto: «Venite a me, voi tutti che siete afflitti ed io vi ristorerò», ripeti a questa cara persona le parole che ascoltano tanti malati dalla tua voce: «Alzati e cammina! » affinché per i meriti del Sangue Prezioso possa subito correre ai piedi del tuo altare a sciogliere il cantico di ringraziamento. Gloria al Padre...

Maria, salute degli infermi, prega per questa cara persona che non sta bene in salute. Ave Maria...

OFFERTA DEL SANGUE DI CRISTO PER I MORIBONDI

Eterno Padre, Ti offro i meriti del Sangue preziosissimo di Gesù, tuo diletto Figlio e mio Redentore divino, per tutti quelli che oggi passeranno all'altra vita; preservali dalle pene dell'inferno e conducili nel santo paradiso. Così sia.

PER I NOSTRI DEFUNTI

Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, sparse durante la dolorosa agonia nell'orto degli ulivi, per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, specialmente per l'anima di... (nome) L'eterno riposo...

Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, sparse nella crudele flagellazione e coronazione di spine, per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, specialmente per l'anima di... (nome) L'eterno riposo...

Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, sparse lungo la via del Calvario, per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, specialmente per l'anima di... (nome) L'eterno riposo...

Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, sparse nella crocifissione e nelle ore di agonia sulla Croce, per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, specialmente per l'anima di... (nome) L'eterno riposo...

Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, sparse dalla ferita del suo sacratissimo Cuore, per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, specialmente per l'anima di... (nome) L'eterno riposo...

 
< Novembre 2017 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

--------------------------------------
------------------------------------------
-----------------------------------------
NOVEMBRE
mese dedicato alle
.
.
--------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------
Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

.

.
.
.

.
.
----------------------------------------------------

.

---------------------------------------------------------
UNA CANDELINA A MARIA
.
------------------------------------------
----------------------------------------------------------------