VANGELO

24 NOVEMBRE
XXXIII SETTIMANA DEL T.O. ANNO DISPARI
SANTI ANDREA DUNG-LAC E C. (m)
Martiri
.
Lc 19, 45-48
Avete fatto della mia casa un covo di ladri.

Dal vangelo secondo Luca
In quel tempo, Gesù, entrato nel tempio, si mise a scacciare quelli che vendevano, dicendo loro: «Sta scritto: “La mia casa sarà casa di preghiera”. Voi invece ne avete fatto un covo di ladri».
Ogni giorno insegnava nel tempio. I capi dei sacerdoti e gli scribi cercavano di farlo morire e così anche i capi del popolo; ma non sapevano che cosa fare, perché tutto il popolo pendeva dalle sue labbra nell’ascoltarlo.

.
Parola del Signore
.
COMMENTO AL VANGELO
.
.
Gesù entra solennemente in Gerusalemme e altrettanto solennemente nel Tempio, quasi come a confermare chi è davvero: il Cristo, il Figlio di Dio. Riconferma così la sua provenienza da Dio e quindi la verità e l'urgenza della sua missione di salvezza. Ribadisce che il suo regno non è di questo mondo. Ormai sta per compiere la missione del Padre, alla quale accennava quando la Madre e Giuseppe lo trovarono fra i dottori della legge: "Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?"(lc 2,49).
Entrato nel Tempio, Gesù si sdegna, trovandolo profanato: ridotto ad un mercato, un luogo per sbrigare gli affari e non il luogo sacro di Dio. Egli accusa i capi del popolo di sviare il piano di Dio: il Tempio è costruito per pregare e lodare il Signore e non per trafficare merci o per complottare intrighi politici. Quindi scaccia via tutti quelli che vendono, citando contro di loro le parole di Isaia e di Geremia: "Il Tempio deve essere casa di preghiera per tutti i popoli" (Is 56,7); mentre "alcuni lo convertivano in spelonca di ladri"(Ger 7,11). Con questa citazione Gesù riconferma che per Dio ciò che conta è la sincerità del cuore e che l'uomo ha bisogno di un luogo dove può incontrare Dio e comunicare con Lui.
Nonostante le sue parole e i suoi gesti suscitassero sempre più l'ira dei nemici "che cercano di farlo perire", Gesù continua ad esercitare una libertà sempre più accentuata ed ardita...

"Non sapete che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo che è in voi?" (1 Cor 19). Il Signore vuole che anche il mio cuore diventi ‘casa di preghiera' per incontrarlo sovente e poi irradiarlo agli altri nella comune ‘casa di preghiera' che è la Chiesa
 
< Novembre 2017 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

--------------------------------------
------------------------------------------
-----------------------------------------
NOVEMBRE
mese dedicato alle
.
.
--------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------
Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

.

.
.
.

.
.
----------------------------------------------------

.

---------------------------------------------------------
UNA CANDELINA A MARIA
.
------------------------------------------
----------------------------------------------------------------