VANGELO
.
16 LUGLIO
COMMEMORAZIONE SOLENNE DELLA
B.V. MARIA DEL MONTE CARMELO
Solennità per i Carmelitani

Gv 19, 25-27
Ecco il tuo figlio, ecco la tua madre!

Dal vangelo secondo Giovanni

In quell’ora: stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre:
«Donna, ecco il tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco la tua madre!». E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa.

Parola del Signore
.
COMMENTO AL VANGELO

https://www.qumran2.net/parolenuove/commenti.php?mostra_id=13590
.
Gesù crocifisso, oltre a darci la vita, ci dà ciò che ha di più caro: la Madre. Rivolgendosi a Maria, le affida Giovanni e con Giovanni tutti gli uomini, ciascuno di noi: “Ecco tuo figlio”.
.
Rivolgendosi a Giovanni si rivolge a tutti gli uomini, a ciascuno di noi e ci dice, anche oggi: “Ecco la tua madre”.
.
Nessuno sarà più orfano di madre! Ella ormai genera ogni credente alla ‘vita nuova’, poiché Maria è la nuova Eva, la nuova Madre dell’umanità, colei che ci riporta dentro il progetto originario di Dio, quando nell’Eden passeggiava con l’uomo alla brezza del giorno.
.
Siamo affidati a Maria, siamo figli suoi. Lo eravamo già per il Sì dell’incarnazione. Ora, sotto la croce e poi nel cenacolo, la maternità divina verso Cristo si dilata alla maternità universale. In virtù dello Spirito Santo, Maria diventa per noi madre nell’ordine della grazia, per cooperare alla rigenerazione e alla formazione dei figli di Dio.
.
Chiediamo alla Madre che ci dia la sua stessa fede e la sua stessa solidarietà. Chiediamole che ci apra gli occhi, le orecchie, e il cuore di fronte alle sofferenze del suo Figlio che continuano in ogni uomo e donna di oggi.
.
Come Giovanni dilatiamo il nostro cuore alla sua accoglienza, sentiamoci onorati di avere una tale madre. “Egli la prese nella sua casa”; prendiamola anche noi nella nostra casa: il nostro cuore l’accolga come guida alla Dimora di Dio.
.
Giovanni si mise alla scuola di Maria per avere del Verbo incarnato una conoscenza più sublime. Ascoltiamola anche noi e comprenderemo sempre meglio Gesù. Maria non farà altro con noi: ci indirizzerà a Gesù.
.
Preghiamola con insistenza: mostraci Gesù, il frutto benedetto del tuo seno, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.
.
Casa di Preghiera San Biagio FMA
 
< Gennaio 2018 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

-----------------------------------------
------------------------------------------
-----------------------------------------
LUGLIO
mese dedicato al
.
--------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------
Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

.

.
.
.

.
.
----------------------------------------------------

.

---------------------------------------------------------
UNA CANDELINA A MARIA
.
------------------------------------------
----------------------------------------------------------------