Settimana Liturgica

.
(24 - 29 Settembre) Liturgia delle Ore: I Settimana
.
.

24 L Il giusto abiterà sulla tua santa montagna, Signore. Agli occhi di Dio siamo trasparenti e senza veli, perciò nel rapporto con lui non possiamo nasconderci dietro a dei paraventi. Niente di ciò che siamo e facciamo è estraneo a Dio. Egli si preoccupa di noi più di quanto facciamo noi stessi. B.V. Maria della Mercede; San Rustico; S. Pacifico. Pr 3,27-34; Sal 14,2-5; Lc 8,16-18.

.

25 M Guidami, Signore, sul sentiero dei tuoi comandi. Mettere in pratica la Parola di Dio ci rende familiari di Gesù. Ci inserisce nella sua intimità con il Padre e il Figlio. La Parola di Dio è la chiave per accedere al cuore della Trinità. All’uomo spetta di farla fruttificare per diffondere sempre più i benefici del Regno. S. Cleofa; S. Anàtalo; S. Sergio di Radonež; B. Marco Criado. Pr 21,1-6.10-13; Sal 118,1.27.30.34-35.44; Lc 8,19-21.

.

26 M Lampada per i miei passi, Signore, è la tua parola. Annunziare il Regno di Dio e guarire gli infermi. Sono le due facce della stessa medaglia, ma quante volte trascuriamo la seconda parte del mandato di Gesù, cioè di liberare quanti sono oppressi dal male, dalla malattia e dal demonio. Ss. Cosma e Damiano (m.f.)S. Nilo; B. Paolo VI. Pr 30,5-9; Sal 118,29.72.89.101.104.113; Lc 9,1-6.

.

27 G S. Vincenzo de’ Paoli, presbitero. Memoria (bianco). Signore, tu sei stato per noi un rifugio di generazione in generazione. I contemporanei di Gesù erano sconcertati da quello che vedevano accadere sotto i loro occhi. Cercavano di catalogare quell’esperienza con i parametri umani. Guardavano cioè al passato, mentre non si rendevano conto che avevano davanti a loro il futuro dell’umanità. S. Bonfilio; S. Caio. Qo 1,2-11; Sal 89,3-6.12-14.17; Lc 9,7-9.

.

28 V Benedetto il Signore, mia roccia. La confessione di Pietro che considera Gesù il Cristo di Dio apre gli occhi a tutti gli altri discepoli. Sulla sua parola la comunità cristiana riconosce e accoglie la verità di Dio che ha mantenuto la promessa e ha inviato il Messia per salvarci. S. Venceslao (m.f.)Ss. Lorenzo Ruiz e c. (m.f.). Qo 3,1-11; Sal 143,1.3-4; Lc 9,18-22.

.

29 S Ss. Michele, Gabriele e Raffaele arcangeli. Festa (bianco). Cantiamo al Signore, grande è la sua gloria. L’Apocalisse ricorda il combattimento di Michele e dei suoi angeli contro il drago. Insieme con Gabriele e Raffaele la Chiesa venera i tre arcangeli che sono molto cari al popolo cristiano. Michele è invocato contro le insidie del demonio e come servo fedele del Figlio di Dio. S. Ciriaco. Dn 7,9-10.13-14 opp. Ap 12,7-12a; Sal 137,1-5; Gv 1,47-51.

.

30 D XXVI Domenica del T. O. / B S. Girolamo. Nm 11,25-29; Sal 18,8.10.12-14; Gc 5,1-6; Mc 9,38-43.45.47-48.

.
.
Grado Liturgico:
S=Solennità F=Festa M=Memoria
MF=M.Facoltativa Festa Mariana Giornata Sociale
 
< Ottobre 2017 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

----------------------------------------
------------------------------------------
-----------------------------------------
.
SETTEMBRE
mese dedicato agli
.
--------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------
Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

.

.
.
.

.
.
----------------------------------------------------

.

---------------------------------------------------------
UNA CANDELINA A MARIA
.
------------------------------------------
----------------------------------------------------------------