Settimana Liturgica

.
(11 - 16 dicembre) Liturgia delle Ore: II Salterio
.
.
11 L San Damaso I, papa. Memoria (bianco). Ecco il nostro Dio, egli viene a salvarci. Le guarigioni operate da Gesù vanno oltre il male visibile e lo raggiungono nella sua radice, il peccato. Il Figlio dell’uomo, infatti, ha il potere di perdonare i peccati, la stessa “potenza del Signore” che gli fa operare guarigioni. S. Daniele Stilita; S. Sabino. Is 35,1-10; Sal 84,9-14; Lc 5,17-26.

12 M Ecco, il nostro Dio viene con potenza. I fratelli nella fede considerati “piccoli”, perché fragili, sono pur sempre oggetto dell’amore di Dio. Con essi è necessario evitare lo scandalo, perché neppure “uno” solo di loro si perda. Gesù precisa che si tratta della “volontà del Padre”. B.V. Maria di Guadalupe (m.f.); B. Giacomo Capocci; S. Spiridone.

13 M S. Lucia, vergine e martire. Memoria (rosso). Benedici il Signore, anima mia. All’umanità stanca e oppressa Gesù promette un ristoro, consistente nell’assumere il suo giogo. Un semplice scambio di giogo potrebbe nascondere una beffa, se non fossimo sicuri che il suo è dolce e leggero, perché è lui a portarlo per noi e con noi. S. Ottilia; B. Giovanni Marinoni. Is 40,25-31; Sal 102, 1-4.8.10; Mt 11,28-30.

14 G S. Giovanni della Croce, sacerdote e dottore della Chiesa. Memoria (bianco). Il Signore è misericordioso e grande nell’amore. Giovanni il Battista è in carcere, coinvolto fino alla morte nella sua missione. Gesù esalta di fronte alle folle la sua fedeltà all’annuncio e la sua coerenza di vita. S. Venanzio Fortunato; S. Pompeo. Is 41,13-20; Sal 144,1.9-13; Mt 11,11-15.

15 V Chi ti segue, Signore, avrà la luce della vita. Gesù si sofferma sull’incapacità dei suoi contemporanei di valutare la persona e le opere di Giovanni e di Gesù stesso. Il loro giudizio “puerile” è ben lontano dalla sapienza che considera, invece, la realtà delle opere compiute. S. Valeriano; B. Maria Vttoria Fornari; B. Carlo Steeb. Is 48,17-19; Sal 1,1-4.6 ; Mt 11,16-19.

16 S Fa’ splendere il tuo volto, Signore, e noi saremo salvi. Il racconto biblico della “scomparsa” di Elia, profeta “di fuoco”, ne suggeriva un possibile ritorno in Giovanni. Gesù assimila il sofferto trattamento di Elia con quello di Giovanni, preludio di quello riservato al Figlio dell’uomo.S. Adelaide; S. Aggeo pr.; B. Clemente Marchisio. Sir 48,1-4.9-11; Sal 79, 2-3.15-16.18-19; Mt 17,10-13.

17 D III Domenica di Avvento / B S. Modesto. Is 61,1-2.10-11; Cant. Lc 1,46-50.53-54; 1Ts 5,16-24; Gv 1,6-8.19-28.

Grado Liturgico:
S=Solennità F=Festa M=Memoria
MF=M.Facoltativa Festa Mariana Giornata Sociale
 
< Novembre 2017 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

-----------------------------------------
------------------------------------------
-----------------------------------------
DICEMBRE
mese dedicato a
.
e
.
--------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------
Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

.

.
.
.

.
.
----------------------------------------------------

.

---------------------------------------------------------
UNA CANDELINA A MARIA
.
------------------------------------------
----------------------------------------------------------------